Masturbazione: cosa buona e giusta

Che cos’è la masturbazione e perché ne si parla ancora poco, anche quando si affronta il tema della sessualità in famiglia e nelle scuole? La masturbazione è una pratica di autoerotismo fortemente interconnessa con la scoperta del proprio corpo e del proprio sesso. Si tratta di un profondo rapporto intimo con noi stess* che ci guida in un percorso di piacere personale.

Spesso e volentieri, tale processo avviene durante l’infanzia o l’adolescenza, ma ci sono moltissimi casi di persone che scoprono la masturbazione per la prima volta in età adulta. Come ogni aspetto della sessualità, anche questo non deve essere rapportato ad un limite d’età o a un traguardo da superare in tempo, dal momento che ognuno di noi ha i propri tempi e ritmi. D’altronde, masturbarsi non è certamente un obbligo e non dovrebbe mai essere percepito come tale: molti individui, infatti, scelgono volontariamente di non praticarla. Non c’è nulla di sbagliato in questa scelta, a patto che non venga attuata per ragioni derivanti da pressioni e senso di vergogna provenienti da fonti esterne. Ognuno è libero di vivere la sessualità secondo le proprie preferenze (nei limiti del buon senso e del rispetto), ed è fondamentale sottolineare l’importanza della decisione personale in entrambe le situazioni menzionate, privandoci delle influenze esterne.

Proprio come non esiste una data di scadenza entro la quale sia necessario aver sperimentato l’autoerotismo, non è presente nemmeno un metodo “standard” secondo il quale masturbarsi. Come in ogni altro aspetto della vita, ognuno di noi ha un proprio stile, una preferenza, e tutto ciò è assolutamente valido anche quando si parla del rapporto sessuale con se stess*. Nello svolgere una pratica di autoerotismo, è comunque sempre fondamentale rispettare le altre persone, e quindi dedicarsi al proprio corpo in un contesto di privacy (questo esclude ovviamente i rapporti sessuali durante i quali si mostra consensualmente al partner la propria pratica di self-love erotico).

IMG-7707

Masturbarsi è cosa buona e giusta, non rende ciechi, non fa “perdere la verginità” o l’uso del proprio organo sessuale. Al contrario, presenta moltissimi benefici che vengono però spesso eclissati da false credenze e miti. Vediamo insieme i principali:

  • Tale pratica aiuta immensamente l’individuo a scoprire il proprio corpo e a capire dove, come e quando prova più piacere. L’autoerotismo è uno strumento estremamente importante per poter avere rapporti sessuali appaganti con altre persone: conoscendo in partenza il proprio godimento, si riuscirà a guidare meglio i partner durante il sesso, vivendo un’esperienza soddisfacente e piena di comunicazione reciproca. Ci tengo a sottolineare che quando uso il termine “appagante” non mi riferisco unicamente al raggiungimento dell’orgasmo, quanto piuttosto a tutta una serie di emozioni e sensazioni legati alla soddisfazione sessuale. Si può essere appagati anche senza aver necessariamente raggiunto l’orgasmo.
  • Masturbarsi aiuta a rilassarsi, ad allentare tensioni mentali e corporee, rilasciare lo stress e tranquillizzarsi. Anche se per un tempo relativamente breve, ci permette di evadere da dolori e preoccupazioni, portandoci in un mondo privato e del tutto personale, di amore e scoperta di noi stess*.
  • Fa bene alla salute sessuale (e non solo): stimolare periodicamente il proprio organo sessuale permette anche di mantenerlo attivo, lubrificato, tonico, elastico e con una buona circolazione sanguigna. Inoltre, una pratica masturbatoria regolare aiuta anche a migliorare la salute in generale, fornendo più serenità mentale (grazie al rilascio di endorfine e ossitocina), rilassatezza muscolare e un miglioramento a lungo termine del sistema immunitario.
  • Aiuta ad addormentarsi più facilmente. Moltissime persone utilizzano spesso l’autoerotismo come metodo per prendere sonno velocemente, cercando di evitare pensieri intrusivi e ansiosi, distraendo la propria mente per un breve periodo. La ragione dietro questo “effetto soporifero” è il rilascio di ormoni del piacere e l’eliminazione delle tensioni muscolari. Tali avvenimenti creano un profondo relax corporeo, portando ad una sonnolenza, più o meno leggera. In alcuni casi, però, l’orgasmo può creare l’effetto opposto, donando molta più energia al corpo e rendendo l’individuo più fisicamente attivo di prima.
  • A volte viene utilizzata e consigliata per il trattamento di disfunzioni sessuali e il raggiungimento di una maggiore soddisfazione nella propria vita sessuale, individuale e con partner.
  • Aiuta ad alleviare dolori di moderata intensità, come mal di testa e leggeri crampi mestruali. Il rilascio di ormoni e rilassatezza corporea contribuisce ad aiutare la mente a distrarsi dal male che si sta provando, oltre che a ridurlo grazie al senso di relax indotto dall’orgasmo.

Chiaramente, questi sono solo i benefici principali legati all’autoerotismo. Se vi venissero in mente altri aspetti che ho dimenticato di menzionare, lasciate pure la vostra opinione nei commenti sottostanti. Ci tengo anche a sottolineare come la masturbazione possa diventare in alcuni casi compulsiva e malsana, quando non viene più utilizzata come strumento di piacere e scoperta di sé, ma come compensazione di disagi e squilibri profondi, senza avere controllo delle proprie azioni. Se foste interessati ad approfondire con un esperto questa tematica delicata, fatemelo sapere.

Concludiamo questo articolo di inaugurazione del blog con un pezzetto di voi: la scorsa settimana ho infatti chiesto su Instagram cosa fosse per voi la masturbazione e che cosa rappresentasse. Ecco tutte le vostre risposte:

Cos’è per te la masturbazione?

  • Quotidianità, naturalezza, piacere svincolato da qualsiasi costrizione
  • Una cosa che mi piace fare e che il mio corpo avverte come un bisogno
  • Un momento di intimità personale che mi permette di conoscermi meglio e far conoscere anche alla mia partner ciò che mi piace
  • Un momento speciale con me stessa
  • Spingermi con la fantasia oltre ogni limite
  • Un desiderio
  • Un momento che dedico a me stessa per stare bene
  • Delle volte anche necessaria, mi rilassa, mi fa sentire a mio agio con me stessa
  • Un momento di pace con me stessa
  • Liberazione di un’energia e una dimensione altrimenti inespresse
  • Un momento tutto mio, in cui pensare solo al mio piacere e ad amarmi
  • Ninna nanna. Smorza-tensione
  • Conoscenza di sé
  • Provare piacere, senza caricarla di ulteriori significati e giustificazioni
  • Fantastica, necessaria, liberatoria!
  • Un modo per stare bene con me stessa. Sia che io sia single, che in coppia
  • Un momento per staccare
  • Relax
  • Amare se stessi, conoscere il proprio corpo
  • Importantissima, fondamentale per chiunque. Una coccola a se stessa, un prendersi cura di sé in totale autonomia e libertà, uno spazio personale prima, e poi un qualcosa da fare con il partner
  • Un momento di relax per me stessa e anche un passatempo
  • Un momento per me. Per un periodo della mia vita è stata il modo di indurmi il sonno quando ero stanca di piangere
  • Emozione
  • Self-love a livelli estremi
  • Momento di totale assenza di pensieri, di sensazioni fisiche, di puro piacere
  • Libertà
  • Piacere
  • Conoscere il mio corpo
  • Del tempo che dedico solo a me stessa, per amarmi e conoscermi
  • Self-care
  • Un piccolo “mondo” solo mio dedicato al piacere
  • Essere sola con me stessa, fuori dalla realtà
  • Un momento per me. Per ricordarmi di volermi bene. Una coccola
  • Una coccola rilassante
  • Intimità, nessun giudizio, rilassamento totale
  • Essenziale

Una cosa che non mi stancherò mai di ripetere è quanto io apprezzi e resti affascinata dalla varietà di tutte le vostre risposte, che sottolineano la bellezza dell’individualità. Grazie a chiunque abbia dedicato un po’ di tempo per rispondere alla domanda e raccontare la propria esperienza. Siete realmente fondamentali!

Dato che Maggio è il Mese della Masturbazione, continueremo ancora a parlare di questo tema pieno di tabù. Il prossimo articolo, che uscirà la prossima settimana (in data da destinarsi), tratterà di masturbazione all’interno di una relazione. Vedremo insieme perché è importante continuare a masturbarsi anche quando non si è più single, e parleremo anche della pratica di autoerotismo di fronte a un* partner.

Spero davvero che abbiate trovato questo primo articolo utile e interessante. Come sempre, lo spazio per i commenti è aperto a chiunque abbia domande, dubbi o feedback da inviare. Se desiderate invece contattarmi privatamente, mi trovate su Instagram come @sessolopotessi o nella sezione Contatti di questo blog. Grazie per aver letto fin qui, ci vediamo la prossima settimana.

Buona sessualità a tutt*! ♥

Disclaimer: non sono una psicologa o una sessuologa, ma la sessualità è comunque una mia grande passione. Per domande, problemi o dubbi, suggerisco sempre di rivolgersi ad un esperto, rimanendo però sempre disponibile a scambiare con voi quattro chiacchiere sul tema.

4 pensieri su “Masturbazione: cosa buona e giusta

  1. skoliosessualità ha detto:

    Complimenti per l’articolo, è molto potente ed efficace. Purtroppo il tabù della masturbazione è ancora troppo forte. Non si ammette di praticarla per paura di essere etichettat* come una persona in grado di trovare un/una patner praticando un surrogato del coito, oppure, in caso che l* si abbia, che si sia incapaci di vivere bene il sesso per propria colpa. Trovo che un/una patner non sia un sostituto della masturbazione, anzi, la completa. Non c’è nulla di male nell’autoerotismo e nel darsi piacere fisico e mentale.

    Piace a 1 persona

Rispondi a skoliosessualità Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...